ItalianoIngleseFrancese

4 giugno: Premiazione del concorso nazionale PoliCultura – Expo 2015

I finalisti che parteciperanno alla cerimonia sono stati scelti con un complesso processo di giuria a più fasi, per valutare 3 aspetti: la qualità della impostazione educativa, la qualità comunicativa e la qualità dei contenuti in relazione all’Esposizione Universale. 
Sono stati coinvolti esperti e 300 studenti di varie istituzioni: Politecnico di Milano (Scuola di Ingegneria Industriale e dell’Informazione), Università di Milano (Facoltà di Agraria), Università Cattolica di Milano (Facoltà di Scienze della Comunicazione) Università di Perugia (Facoltà di Pedagogia), Università di Bologna (Facoltà di Pedagogia).
 
Il concorso PoliCulturaExpoMilano2015 è stato ideato e realizzato da HOC-LAB del Politecnico di Milano in collaborazione con il Progetto Scuola di Expo Milano 2015. Più di 10.000 allievi (dai 5 ai 18 anni) hanno lavorato, guidati dai loro insegnanti, su progetti educativi collegati al tema dell’Esposizione Universale e poi li hanno tradotti in narrazioni multimediali, mediante “1001storia”, l’innovativo strumento di “Storytelling” digitale creato dal Politecnico di Milano.
 
La competizione per l’Italia è stata lanciata nel settembre 2014. Gli insegnanti sono stati aiutati da corsi online (MOOC, “Massive Online Open Courses”) ai quali si sono iscritti in più di 3.000. Sono state prodotte centinaia di pagine di supporto, mediante interviste ad esperti, e più di 1200 suggerimenti didattici elaborati da un gruppo di 40 insegnanti (di staff e volontari). Il materiale prodotto è anche disponibile come eBook.

Top News Vedi tutte »